czwartek, 13.12.2018

Wędkarstwo muchowe w Bieszczadach

No-Kill

Il tratto speciale “Fly-Only No-Kill”, che si estende per diversi chilometri dalla centrale elettricha in Zwierzyń fino allo sbocco del fiume Hoczewka è stato creato nel gennaio 2004. Le acque basse e limpide che ospitano esemplari di taglia di temoli, trote e chuho (salmoni di Danubio) e il paesaggio spettacolare di sicuro rimarranno a lungo nella memoria dei pescatori all’avanguardia. Wyświetl większą mapę La descrizione del tratto No-Kill All’inizio del tratto ci conduce una strada asfaltata che termina presso la centrale elettrica di Zwierzyń. Il tratto inizia con una piccola beat (indicazione 0). Fino alla roccia in Zwierzyń (indicazione 1) si possono catturare trote e temoli in acqua bassa e media . Quando l’acqua è alta meglio lasciare questo posto. La roccia in Zwierzyń (indicazione 1) è un buon posto per i pesci grandi, a partire da perche e trote per finire al hucho. L’accesso al luogo avviene direttamente da un sentiero di campagna: svoltare a destra prima della centrale elettrica. Da questa riva del fiume si puo arrivare fino a Bachlawa (indicazione 7), anche se e sconsigliabile dopo le precipitazioni pluviali perché le pozzanghere mascherano efficacemente le grandi buche nella strada. La roccia (Bania), in Zwierzyń finisce davanti alla prima isola. Negli affluenti del fiume si possono pescare trote (da parte sinistra) e temoli (da parte destra). Sotto la prima isola, e prima della seconda (indicazione 2) inizia un ottimo tratto per la pesca di temoli e trote. I pesci sono su tutta la larghezza del fiume. Il tratto è accessibile anche con l’acqua alta. Di seguito sotto la seconda isola il fiume è ricco di vegetazione abbondante, e la popolazione ittica è simile a quella tra le isole. Ma dopo poche centinaia di metri l’acqua accelera un po’ per trasformarsi nella prossima beat (indicazione 4). Anche in questo caso, si può contare su trote e temoli di taglia maggiore. Occorre sottolineare che in questo posto le catture sono più numerose quando l’acqua è bassa o media. Andando lungo il fiume arriviamo alla “buca dell’hucho” (indicazione 5). Il nome stesso suggerisce cosa ci si possa aspettare … ma si possono catturare anche temoli e trote di taglie grandi  ( il più grande che io abbia visto era di 74 cm). Al di sotto della ”buca” abbondano i pesci, anche in acque relativamente alte. Comunque è meglio collocarsi sulla sponda sinistra e risalire il fiume. L’accesso a Średnia Wieś (uscita dalla strada Lesko-Polańczyk) ci condurrà al famoso Eldorado (indicazione 6), dove non si può non pescare. A valle si passa il vecchio ponte sotto Średnia Wieś e arriviamo al traghetto in Bachlawa (indicazione 7).  È un luogo interessante, in cui ci si possono aspettare in particolare dei temoli. L’accesso è facile, ma c’è poco spazio per lasciare l’auto. Qui si trova una vasta, tranquilla beat chiamata “Bachlawa” oppure “sotto la foresta” (indicazione 8) piena di pesci di diverse specie e dimensioni. Qui vivono temoli e  trote da record. L’accesso dalla strada Lesko – Polańczyk è dietro il ponte sul fiume Hoczewka a sinistra sulla strada del campo. Poche centinaia di metri a valle si raggiunge la beat (indicazione 9) al congiungimento col fiume Hoczewka dove termina il tratto No-Kill. Qui, l’accesso è facile e addirittura si può lasciare l’auto nei pressi di un deposito di legname e raggiungere il tratto a piedi. map3 Regolamento del tratto di pesca. Norme di pesca e protezione dei pesci. 1. L’unica tecnica autorizzata è la pesca a mosca. 2. La pesca si svolge con esche artificiali costruite su amo singolo privo di ardiglione o con ardiglione schiacciato. Ogni pescatore durante la pesca deve essere dotato di guadino. 3. Sul percorso è severamente proibito prelevare i pesci della famiglia salmonidea. 4. Ciascun pesce deve essere reimmesso di nuovo nell’acqua con cautela il più presto possibile. 5. La pesca a “streamer” è vietata dal 1 settembre al 31 gennaio. 6. Il numero delle licenze quotidiane è limitato a 15 pezzi.
statystyka